L’agenzia della Buona Morte

L'agenzia della buona morte copDa giovedì 6 dicembre in libreria L’AGENZIA DELLA BUONA MORTE

nuovo romanzo di Massimiliano Nuzzolo (Marlin Editore)


L’agenzia della buona morte“, omaggio a Arto Paasilinna e Albert Camus, con un piglio da commedia alla Pietro Germi virata al nero nello stile tipico di Nuzzolo (ricordiamo i romanzi “L’ultimo disco dei Cure” e “Fratture”, la raccolta di racconti “La felicità è facile” e i versi di “Tre metri sotto terra”): Nuzzolo ambienta tutta la vicenda durante un programma televisivo per una storia italiana al 100%. Una strana storia d’amore, una canzone e una voce misteriosa, e l’Italia dei nostri giorni a fare da sfondo alle vicende di una bizzarra agenzia del “suicidio”: una maniera irriverente e divertente per parlare di un argomento doloroso, spinoso e attuale come la morte volontaria, considerati i numerosi casi di cronaca, l’eutanasia e una legge ferma in parlamento, ma pure per ironizzare sul periodo a tinte scure che sta vivendo il nostro paese.